Biofortificazione Agronomica per la salute alimentare

 

Il limite più grande: la disinformazione.

Come spesso accade l’Italia era la prima della classe, ma serve capacità di creare mercato per convincere: per questo Push The Green è nata. Inoltre crediamo che il nostro know-how ed il patrimonio agronomico siano un tesoro di questa nazione, che ancora non abbiamo saputo proporre, cioè vendere! Mentre le grandi catene schiacciano il nostro tessuto di microimprese abbiamo ancora il perbenismo di non voler parlare di commercio in molte aule e sedi di enti ed istituzioni, ciò non farà che spegnerci. Pensate se i nostri contadini, gli agronomi, le persone che hanno vissuto in questo fantastico Paese, l’Italia, che vanta la maggior biodiversità ortofrutticola al mondo, potessero essere retribuiti e messi a lavorare in ruoli di merito nei paesi che necessitano di questa cultura.. e di queste colture.

La nostra soluzione è quindi molto semplice, non chiedere ai “Comuni” ma alle “persone comuni”, aiutaci diffondendo il messaggio, cresceremo insieme producendo salute e sviluppo umano.

  

Alcune mappe della fame nascosta. NOTA BENE: Le aree dell’occidente sono spesso ancora prive di dati! Per questo attraverso le donazioni e gli abbonati ai nostri servizi costruiremo un database di ricerca scientifica, facilitando gli sforzi di enti e governi nel produrre soluzioni.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato