Biofortificazione Agronomica per la salute alimentare

 

Il problema: la fame nascosta

Lasciamo alle parole del documento redatto da International Food Policy Research Institute la sintesi del problema:

Tra i potenziali effetti della fame nascosta ci sono mortalità materna e infantile, disabilità fisiche, indebolimento del sistema immunitario, danni alle facoltà intellettive. Se la fame nascosta si radica in un  territorio, non solo impedisce alle persone di sopravvivere e prosperare come membri produttivi della società, ma mantiene anche i Paesi in un circolo vizioso fatto di malnutrizione, cattive condizioni di salute, perdita di produttività, povertà persistente e riduzione della crescita economica. Questo dimostra come non solo il diritto al cibo, ma anche l’accesso agli alimenti giusti al momento giusto, siano fondamentali tanto per il benessere individuale quanto per i Paesi nel loro complesso.

Si tratta quindi di agire su un circolo virtuoso in grado di portare benefici a breve, medio e lunga durate per milioni, se non addirittura miliardi, di persone.

FONTE “REPORT 2014 INDICE GLOBALE DELLA FAME. LA SFIDA ALLA FAME NASCOSTA” (scaricabile gratuitamente)

Alcune mappe della fame nascosta. NOTA BENE: Le aree dell’occidente sono spesso ancora prive di dati! Per questo attraverso le donazioni e gli abbonati ai nostri servizi costruiremo un database di ricerca scientifica, facilitando gli sforzi di enti e governi nel produrre soluzioni.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato